Guida

Recupero Dati Cancellati su MacBook Pro, MacBook Air o iMac

Ti stai chiedendo come si possono recuperare i dati cancellati su MacBook Pro, MacBook Air o iMac? Bisogna sapere che anche su sistemi mac, quando si cancella o perde un file, questo non viene rimosso immediatamente dalla memoria. Questi dati “cancellati” diventano solo inaccessibili sul MacBook Pro, MacBook Air o iMac fino a quando nuovi file andranno a sovrascrivere lo spazio occupato da quei files. Ciò significa che i file eliminati sono ancora lì e sono ancora recuperabili con un software specializzato nel recupero dati su MacBook Pro, MacBook Air o iMac. Noi consigliamo di provare Data Recovery per Mac e di seguito vediamo come si utilizza per recuperare tutti i file che sono stati eliminati o persi su MacBook Pro, MacBook Air o iMac. I files che potrai ripristinare possono essere di diversa tipologia: video, immagini, file audio, e-mail, documenti, ecc…

Innanzitutto SCARICA e installa il programma sul tuo Mac OS X

Step per Recuperare Dati Cancellati su MacBook Pro, MacBook Air o iMac

Passo 1. Installa ed esegui Data Recovery sul tuo MacBook Pro, MacBook Air o iMac

Apparirà un’interfaccia come quella raffigurata qui sotto, con tutte le opzioni di ripristino disponibili e relative indicazioni.
Dovrai semplicemente scegliere il tipo di file da recuperare. Puoi anche selezionare l’opzione “Tutti i tipi di File”.

NB: Non installare l’applicazione sul volume da cui sono stati cancellati i files.

Passo 2. Seleziona il volume del mac da scansionare

Il programma elenca tutti i volumi e partizioni del tuo MacBook/iMac. Seleziona quello da analizzare e clicca su “Avvio” per la ricerca dei file persi.

Nota: Se hai intenzione di recuperare dati da una periferica di archiviazione esterna al tuo MacBook/iMac, collegalo al computer e poi effettua la scansione tramite il programma.

Passo 3. Recuperare dai cancellati su MacBook Pro, MacBook Air e iMac

Il programma avvierà la scansione e nel caso in cui non si dovessero recuperare file si potrà attivare la “Scansione Profonda”

Dopo la scansione tutti i files trovati verranno visualizzati in diverse cartelle all’interno del programma. È possibile visualizzare e analizzare i files in base anche al loro nome. Infine scegli i files da recuperare e premi su “Recupera” per salvarli sul computer.
Per il salvataggio seleziona un nuovo volume in modo da evitare di sovrascrivere i dati che intendi recuperare.

Inserisci Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*